Viaggio fra le strade di Mosca, in lockdown “alla russa”

·1 minuto per la lettura
featured 1532793
featured 1532793

Milano, 28 ott. (askanews) – Mosca è fino al 7 novembre, in “lockdown”: ristoranti e bar chiusi, come pure gran parte degli uffici, le scuole e quasi tutti i negozi, salvo farmacie e beni di prima necessità. Tecnicamente si tratta di giorni festivi ordinati per decreto da Vladimir Putin per tentare di arginare la nuova ondata di Covid-19 e il numero record di morti, che ogni regione gestisce a seconda della situazione. Nella capitale russa il primo giorno di ‘ferie da Covid’ ha notevolmente ridotto il traffico sia sulle strade che nella metropolitana, ma molti continuano a passeggiare senza mascherina e controlli non se ne vedono.

Poco piu di tre russi su dieci ad oggi sono vaccinati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli