Viaggio Papa in Africa rinviato per problema ginocchio - Vaticano

Papa Francesco a Roma

CITTÀ DEL VATICANO (Reuters) - Il viaggio di Papa Francesco dal 2 al 7 luglio nella Repubblica Democratica del Congo e in Sud Sudan è stato rinviato a "nuova data da definire" a causa dei problemi al ginocchio del pontefice.

Il rinvio, si legge in un comunicato del Vaticano, è stato deciso "con rammarico" su richiesta dei medici del Papa, che lo stanno curando per la lacerazione di un legamento del ginocchio. La condizione lo costringe a usare una sedia a rotelle da circa un mese.

La decisione è stata presa "per non vanificare i risultati delle terapie al ginocchio tuttora in corso", si legge nella nota del portavoce Matteo Bruni.

L'annuncio è stato fatto pochi giorni dopo che il Vaticano aveva reso noti i nomi dei giornalisti le cui richieste di accompagnare il pontefice sull'aereo papale erano state accettate e i preparativi in entrambi i paesi erano a buon punto.

Il Vaticano non ha detto se il viaggio del Papa in Canada, previsto dal 24 al 30 luglio, sarà a sua volta influenzato dal problema al ginocchio.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli