Vicario di Aleppo: terroristi hanno fatto male a islam moderato

Pat

Rimini, 22 ago. (askanews) - C'è un segnale positivo nella lotta contro il terrorismo in Medio Oriente: "in Marocco stanno togliendo dai libri scolastici e di storia tutti i versetti coranici che incitano alla violenza e all'odio dell'altro". Questo "è molto importante perché facendolo un paese musulmano incoraggia altri paesi musulmani a farlo". Lo ha riferito il vicario apostolico di Aleppo, mons. George Abou Khazen, convinto che i gruppi della jihad, dell'isis e di al qaeda, "hanno fatto più male all'islam moderato che a noi cristiani".

"La necessità del dialogo - ha spiegato mons. George Abou Khazen durante un incontro al Meeting di Cl - si sente ed è abbastanza urgente. Come dialogare e come mantenere la nostra identità? Noi cristiani dell'Oriente abbiamo una grande storia di convivenza con l'islam". Con i musulmani "ci siamo trovati nella stessa trincea a difenderci e a combattere questo cancro, contro l'intransigenza e violenza. La necessità ci ha riunito".