Vicepresidente Fondazione Cariplo scivola su post: "Meloni calva"

Asa
·1 minuto per la lettura

Milano, 4 ago. (askanews) - "Giorgia Meloni sta diventando calva. L'eccesso di testosterone oltre che cattivi fa diventare brutti". Lo ha scritto nei giorni scorsi su Facebook, e poi cancellato, Paola Pessina, sindaco di Rho dal 2002 al 2007 e oggi vicepresidente della Fondazione Cariplo. Un intervento che non è sfuggito alla leader di Fdi che ieri sera ha così commentato sul proprio profilo: "Mi dicono che questa signora sarebbe vicepresidente di un'organizzazione filantropica, ex sindaco (di sinistra) di Rho e docente. Non mi interessano gli insulti sul piano fisico, anche perché quando mi attaccano su quel lato significa che non hanno nulla da dire su quello politico, tuttavia leggere frasi del genere da figure che dovrebbero essere d'esempio e che magari dicono di essere in prima linea contro fenomeni come il sessismo o il body shaming, lascia un po' delusi e perplessi". In un ulteriore messaggio Pessina ha ribadito oggi: "Chiedo di nuovo scusa all'onorevole Giorgia Meloni per il post pubblicato nei giorni scorsi, di cui assumo personalmente ed esclusivamente la responsabilità".