Vicesindaco Milano: mi aspetto le scuse di youtuber "The Show"

Red/Alp

Milano, 5 giu. (askanews) - "E' gi grave che ci si serva del nome dell'Amministrazione senza averne alcun titolo, ma che, in questo particolare momento, si usi il logo del Comune per avvicinare i cittadini e fare stupidi scherzi da postare in Rete inaccettabile. Parliamo di due giovani che potrebbero trasmettere ai propri followers messaggi di ben altro valore e invece (come spesso accade purtroppo) preferiscono insulse bravate. Il Comune di Milano ha messo in campo uno sforzo enorme per far fronte a questa emergenza, con donne e uomini impegnati in prima linea ogni giorno: nel rispetto di queste persone e soprattutto delle difficolt che la nostra citt e tutto il Paese stanno affrontando, mi aspetterei da loro delle scuse. Quello s che sarebbe d'esempio per i nostri ragazzi". E' quanto ha dichiarato la vicesindaco e assessore alla Sicurezza del Comune di Milano, Anna Scavuzzo, commentando la denuncia di due youtuber del canale "The Show" che si spacciavano per assistenti civici, da parte dei poliziotti del commissariato Monforte-Vittoria del capoluogo lombardo.