Video Gabrielli contro Salvini, Coisp: frasi estrapolate

Cro-Mpd

Roma, 27 feb. (askanews) - "Frasi estrapolate dal contesto del discorso, durato oltre trenta minuti, ne stravolgono completamente il senso". Lo spiega Domenico Pianese, segretario generale del Coisp intervenendo sulla polemica innestata da un video pubblicato da Ilgiornale.it relativo alle esternazioni del prefetto Franco Gabrielli, in occasione di un seminario per dirigenti sindacali organizzato dal Coisp in un albergo di Roma: "Era una riunione ristretta in ambito esclusivamente sindacale. Il linguaggio informale, connotato dalla cornice sindacale, ha toccato tematiche ripetutamente sollevate nelle ultime settimane concernenti la riorganizzazione dei presidi territoriali delle specialita' della Polizia di Stato". Nel video Gabrielli, pensando di parlare in una riunione a porte chiuse critica la gestione Salvini al Viminale anche con espressioni colorite: "non puoi dire 'Le squadre nautiche non si toccano' e poi non cambi la norma. Perche' in quel momento ti comporti in un certo modo, utilizzando lo sfintere di un altro". E in merito alla mancata dismissione di uffici... "grazie, Graziella e...", mentre sulla richiesta di inviare più personale: "ah sì? Tua sorella? O tuo cugino?".

Chiarisce Pianese: "Il Capo della Polizia, nel richiamare le ripetute critiche, da più parti, sollevate contro l'accorpamento di alcuni uffici sul territorio ha inteso rimarcare che tali dolorose iniziative sono da ricondursi al mancato aumento dell'organico, auspicato nel corso del precedente governo. Nel medesimo contesto il Capo della Polizia ha, inteso sottolineare "l'ottimo rapporto instaurato con il Ministro Salvini e il sottosegretario Molteni". Dunque, le frasi estrapolate dal contesto del discorso, durato oltre trenta minuti, ne stravolgono completamente il senso".