Video hot in rete, il marito di Guendalina Tavassi: "Sto male"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Guendalina Tavassi (Photo by Massimo Insabato/Archivio Massimo Insabato/Mondadori Portfolio via Getty Images)
Guendalina Tavassi (Photo by Massimo Insabato/Archivio Massimo Insabato/Mondadori Portfolio via Getty Images)

"Ho voluto essere qui per cercare di risollevare il morale di mio marito, lui soffre più di me". Guendalina Tavassi è intervenuta a "Live - Non è la d'Urso", dove è tornata a parlare del dramma che ha investito la sua famiglia.

Qualche giorno fa qualcuno ha hackerato il profilo cloud dell'ex gieffina, rubando dei video osé destinati al marito, Umberto D'Aponte, e diffondendoli su Internet. In poche ore questi filmati hanno fatto il giro del web.

GUARDA ANCHE: Guendalina Tavassi e la figlia picchiate da un gruppo di bulli: i segni delle botte ricevute

"Ci hanno distrutto la vita, Guendalina per fortuna è più forte di me, ma io sto proprio male per tutto quello che stiamo vivendo in questi giorni", ha raccontato il marito della Tavassi a "Live - Non è la d'Urso" in collegamento da casa. "Far vedere a tutti una cosa intima che conosciamo e condividiamo solo io e lei, magari ridendoci anche sopra con qualche battuta, mi fa stare davvero male, perché ci sono ragazze che per gesti simili non escono più di casa per la vergogna, o si sono suicidate", ha concluso D'Aponte visibilmente scosso.

Anche Guendalina, che ha iniziato una battaglia contro il revenge porn, ha voluto dire la sua in diretta: "Sono qui per dimostrare che anche se la vita prova a distruggerti, dobbiamo tramutare queste prove in forza per chi ci vuole bene".

GUARDA ANCHE: Cos'è il Revenge Porn?