Video incastrastrerebbe Djokovic: false dichiarazioni a polizia

·1 minuto per la lettura
featured 1560151
featured 1560151

Marbella, 11 gen. (askanews) – È giallo sulle dichiarazioni di Novak Djokovic al suo arrivo a Melbourne. Il serbo ha infatti dichiarato di non aver viaggiato nei precedenti 14 giorni all’ingresso nel Paese. Nole, arrivato lo scorso 6 gennaio, avrebbe invece viaggiato da Belgrado (dove è stato visto a Natale giocare a tennis per strada) a Marbella, sua ‘sede spagnola’. Un video postato su Instagram da una tifosa si vede il numero uno del tennis che la saluta.

Questa sarebbe in contrasto con quanto reso pubblico in sede dibattimentale e ci sarebbero delle incongruenze nelle dichiarazioni del tennista serbo sui viaggi compiuti nei giorni

antecedenti al trasferimento in Australia.

Il modulo ATD avverte su quella domanda specifica: “Nota: fornire informazioni false o fuorvianti è un reato grave. Potresti anche essere passibile di una sanzione civile per aver fornito informazioni false o fuorvianti”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli