Alberto Angela difende la privacy del figlio: interviene la Polizia

Alberto Angela discute con un paparazzo e interviene la Polizia. È accaduto per le vie di Roma dove il noto divulgatore scientifico stava passeggiando con il figlio. Li ha incrociati un fotografo professionista, Mattia Brandi, che armato degli strumenti del mestiere ha deciso di scattare qualche foto. Angela non ha gradito e ne è nata una discussione che ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Il conduttore voleva che il paparazzo cancellasse le foto, ma lui non ha ceduto. A raccontare l’episodio è il settimanale Oggi a cui Angela ha dichiarato: “Non mi nego mai ai fotografi ma mi sentivo in dovere di tutelare i diritti di mio figlio minore. E comunque, il dialogo tra me e il fotografo si è svolto in un clima di assoluta cordialità ha assicurato”. Foto: Kikapress