Azienda in crisi? Meglio vendere che fallire. In Spagna il modello Reempresa

Serge Rombi, giornalista euronews:

“Business planet ci porta a Barcellona. Quattro anni fa vi abbiamo fatto scoprire un sistema di trasferimento di business aziendale che funziona particolarmente bene.

clicca qui per scoprire Reempresa

Trasferimento d’impresa

Ogni anno circa 450.000 imprese e oltre due milioni di lavoratori sono trasferiti a nuovi proprietari. Fino a un terzo di questi trasferimenti non avvengono con successo. Questo significa che ogni anno l’Europa perde circa 150.000 società e 600.000 posti di lavoro.

Le imprese che vengono trasferite con successo, invece, preservano mediamente cinque posti di lavoro e hanno maggiori possibilità di sopravvivenza dato che hanno clienti, prodotti e pratiche consolidati.

Reempresa aiuta le piccole imprese della Catalogna in Spagna, nella fase di cessione e acquisizione. Dal 2011 ha seguito 1200 compravendite di azienda avvenute con successo, salvando più di 3600 posti di lavoro.

Link utili

Transfer of businesses

COSME programme

Reempresa

Reempresa ha coordinato il progetto europeo ‘Engaging Users for Business Transfers’

Per un aggiornamento sarà con noi Albert Colomer I Espinet, direttore di Reempresa per illustrare qualcosa di molto importante: la cessione aziendale è una tappa cruciale, vitale, nell’esistenza di una piccola e media impresa”.

Albert Colomer I Espinet, direttore Reempresa:

‘‘Certamente Serge, in Europa più di 150mila imprese e 600mila dipendenti si perdono annualmente per difficoltà nel processo di cessione aziendale’‘

Editing #BusinessPlanet on air soon on euronews euronewsbiz #BusinessTransfer #Barcelona cc Reempresa AlbertColomer EU_Growth pic.twitter.com/YT2fjhcCfr— Serge Rombi (SergeRombi) 3 gennaio 2017

Eduardo Oltra Orti, Ceo Expocom. Dal febbraio 2014 è il proprietario di questa azienda che fornisce soluzioni per la sicurezza delle telecomunicazioni. Eduardo l’ha recuperata attraverso il sistema catalano di trasferimento d’impresa. Un’operazione che è andata particolarmente bene, soprattutto perché Rafaèl, l’ex patron dell’azienda, non se ne è mai veramente andato…Attualmente è un dipendente della società.

Eduardo Oltra Orti, Ceo Expocom:

‘‘Rafaèl è stato come un padre adottivo per me: mi ha portato la sua esperienza, la sua conoscenza del mercato, del settore, mi ha presentato clienti, fornitori. Mi ha trasmesso la sua saggezza, i suoi 35 anni di esperienza perché potessi portare avanti l’attività’‘.

‘‘Rafael Arquimbau, ex Ceo di Expocom

‘‘Eduardo ha portato nuova linfa, è una persona con il giusto background e io gli sto trasmettendo tutte le conoscenze utili a continuare il lavoro con tutte le garanzie”.

Quindici posti di lavoro sono stati salvati, il fatturato è in aumento. Soprattutto, la società ha consolidato il suo portfolio di clienti, tra cui alcuni dei più importanti operatori del porto, e ancora la celebre teleferica di Barcellona. In breve, Reempresa ha veramente permesso di rifondare questa società .

Eduardo Oltra Orti, Ceo Expocom

“Il sistema di Reempresa mi ha permesso fin dal primo momento di avere un contatto diretto con Rafaèl . Questo ha consentito un passaggio di conoscenze e competitività. Non ci siamo limitati a firmare un contratto: siamo andati oltre”.

Serge Rombi:

“Ritroviamo Albert presso la sede di Reempresa . Il sistema che avete creato stranamente non esisteva in nessuna parte d’Europa…

Albert Colomer I Espinet:

“Abbiamo creato un mercato di compravendita di piccole imprese fisico e digitale che sta funzionando molto bene in Catalogna e nel resto della Spagna. Lo svilupperemo in altri quindici Paesi dell’Unione europea”

( per maggiori info su EU4BT clicca qui )

_Una piattaforma digitale, dunque, ma anche una finestra unica, con degli esperti e delle sessioni di fomazione per venditori e futuri acquirenti. Dal 2011 Reempresa, che è cofinanziata dalla commissione europea, ha permesso il trasferimento di 1200 società e il salvataggio di 3600 posti di lavoro.

Serge Rombi:

‘‘Albert, per concludere dunque è quasi più facile prendere in consegna una società che fondarne una da zero…’‘

Albert Colomer I Espinet, direttore Reempresa :

‘‘Si, i nostri studi dimostrano che è sette volte più facile crescere, comprando un’impresa che ha già un know how, mercato e staff’‘

Editing #BusinessPlanet on air soon on euronews euronewsbiz #BusinessTransfer #Barcelona cc Reempresa AlbertColomer EU_Growth pic.twitter.com/YT2fjhcCfr— Serge Rombi (SergeRombi) 3 gennaio 2017

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità