Cassano: Casse investano in rilancio Paese, ma garantire capitale

Askanews

Milano (askanews) - Sì agli investimenti delle casse previdenziali nell'economia reale, ma mantenere come priorità la garanzia della protezione del capitale e il sostegno del futuro pensionistico degli iscritti: è la valutazone espressa da Massimo Cassano, sottosegretario al Lavoro, intervenendo al forum "Previdenza e professioni: sinergie per uscire dalla crisi" organizzato a Bari dalla Cassa nazionale di previdenza dei ragionieri guidata da Luigi Pagliuca, in collaborazione con l'Unione Interregionale ragionieri commercialisti di Puglia e Basilicata e l'Odcec di Bari.

Massimo Cassano ha anche sottolineato che ci sono già strumenti e soprattutto persone in grado di cogliere l'opportunità di creare lavoro e economia con lerisorse delle Casse senza mettere a rischio il capitale delle stesse.

Luigi Pagliuca a sua volta ha sottolineato come le risorse degli enti pensionistici possano essere utilizzate per far ripartire la nostra economia, in una logica win-win.

Ammontano a 70 miliardi le risorse che le casse previdenziali custodiscono e che possono mettere a disposione per la crescita del Paese, ha ricordato Lello Di Gioia, presidente della Commissione Parlamentare di Controllo sull'attività degli Enti Gestori di previdenza. Utilizzo che però non deve mettere a rischio le pensioni.

Fedele Santomauro, consigliere d'amministrazione della Cnpr, ha infine ricordato la necessità di cogliere la sfida del ricambio generazione anche per ragionieri.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità