Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità

Cassiere Berlusconi vittima sequestro-lampo. 6 arresti, ma è giallo

19 novembre 2012

È giallo sul sequestro lampo del ragioniere di Silvio Berlusconi che ha portato all’arresto di sei persone. Giuseppe Spinelli ha denunciato di essere stato aggredito da due uomini, il 15 ottobre scorso mentre rientrava a casa. Lì sarebbe stato trattenuto per tutta la notte insieme alla moglie. I rapitori avrebbero voluto parlare con Berlusconi, al quale, secondo lo stesso Spinelli, hanno chiesto 35 milioni di euro in cambio di documenti relativi al Lodo Mondadori, tra cui un filmato in cui sarebbe stato ripreso Gianfranco Fini con i giudici coinvolti nel procedimento. Tanti i punti da chiarire sulle ore successive al rapimento. Il contabile sarebbe stato prelevato dalla scorta dell’ex premier prima di parlare con gli inquirenti: “La cosa più importante – spiega Alessandro Giuliano, capo della squadra mobile di Milano – è ricostruire cosa accadde nelle 12 ore successive al rapimento”. Gli arrestati sono tre italiani e tre albanesi. Il capo della banda è Francesco Leone, esperto in sequestri lampo. I documenti di cui ha parlato Spinelli non sono stati rinvenuti e al momento non risulta pagato nessun riscatto.