Charles Manson in ospedale

A 82 anni, per Charles Manson si sono aperte le porte del carcere per un trasferimento in ospedale.

Il capo della setta ‘The family’ mandante della strage di Cielo Drive in California nel 1969 è ancora vivo, stando al portavoce dell’amministrazione penitenziaria dello Stato. Ma non è dato al momento sapere di più per tutelarne la privacy.

Motivo per cui non è stato dato neppure il nome della struttura dove l’uomo è stato ricoverato.

Strage di Bel Air, Charles Manson è malato: portato in ospedale dopo 45 anni in carcere https://t.co/5zGhgl3SkU— La Stampa (@LaStampa) January 4, 2017

Manson, 82 anni, sconta l’ergastolo per aver commesso e organizzato diversi omicidi in California alla fine degli anni Sessanta.

Come la carneficina commessa dai membri della sua setta la sera del 9 agosto del 1969 nella villa di Cielo Drive, a Beverly Hills, dove vennero massacrate l’attrice Sharon Tate, moglie di Roman Polanski all’ottavo mese di gravidanza e altre quattro persone.

La strage sconvolse gli Stati Uniti, e non solo, per la sua efferatezza.

La setta continuò la serie di omicidi nell’estate del 1969, prima che i suoi membri e Manson venissero catturati.

Tra i membri della setta anche Lynette Fromme, conosciuta per il suo fallito tentativo di assassinare il presidente Gerald Ford.

In 45 anni di detenzione a Charles Manson è stata negata la libertà vigilata per ben 12 volte.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità