Charlotte. Arrestato presunto uccisore di Justin Carr.

Euronews

Una persona è stata fermata in relazione alla morte di Justin Carr , manifestante deceduto dopo essere stato ferito durante una manifestazione di protesta a Charlotte , nella Carolina del Nord.

Sarebbe un altro dimostrante

Secondo la polizia il fermo del presunto colpevole, (che sarebbe Rayquan Borum, 21enne afroamericano, un altro dimostrante e non un poliziotto) è stato possibile grazie a un video amatoriale.

La manifestazione era stata indetta dopo l’uccusione da parte di un’agente di Keith Lamont Scott , un padre di famiglia afroamericano.

Charlotte è stata teatro di gravi disordini per tre sere consecutive. E ora si teme che, complice il fine settimana e l’eventuale diffusione del video dell’uccisione di Scott, la tensione interrazziale possa riaccendersi in questa città centro-occidentale degli Stati uniti.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità