Confartigianato: Sanità sempre più cara, dal 2007 +14,1%

29 settembre 2012

Arezzo, (TMNews) - Sanità sempre più cara, con la spesa pubblica aumentata negli ultimi 10 anni del 64,1%, una spesa media per abitante pari a 1.851 euro all anno, i prezzi dei prodotti e servizi sanitari aumentati del 14,1% dal 2007 a oggi, quasi sei punti in più alla media europea: è un quadro allarmante quello tracciato da Confartigianato nel suo rapporto sulla crisi dello stato sociale, in ambito sanitario. Se n è discusso ad Arezzo, durante il "Festival della Persona 2012", promossa dalle Associazioni artigiane per proporre un sistema di welfare sussidiario a quello statale.

Come spiega il segretario generale di Confartigianato, Cesare Fumagalli: "La indifferenziazione rispetto ai redditi, le articolazioni fuori misura fra diversi livelli di prestazione garantiti nei diversi territori, stanno mostrando oggi la corda. Dobbiamo insieme guardare alla vigilia di un ripensamento di questo modello"

Fumagalli ha poi tracciato un bilancio sulla due giorni toscana. "Abiamo messo altra carne al fuoco - ha detto - in un ragionamento complessivo nell'individuzione di un nuovo welfare e di un nuovo modello di sviluppo".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità