Confartigianato: welfare vecchio, ne serve uno intergrativo

TmNews

Arezzo, (TMNews) - Confartigianato si riunisce ad Arezzo per una due giorni sul tema "Festival della Persona" per proporre un welfare integrativo a quello statale. Quello attuale è un welfare vecchio, costoso e poco efficiente, sottolinea l Associazione degli artigiani. Ecco la ricetta proposta dal presidente di Confartigianato Giorgio Guerrini:

"Sosteniamo che in un momento economicamente difficile come questo, mantenere i livelli di welfare a cui siamo abituati sia praticamente impossibile".

Una proposta chiara e semplice:

"Uno Stato più efficiente che non sprechi l'enorme quantità di denaro che spreca, dei privati regolati e una società civile più responsabile che approfitta della straordinaria capacità che c'è in questo Paese".

Infine, una richiesta diretta al governo Monti: "Parallelamente all'impegno che il governo Monti ha messo sul rigore è mettere un impegno uguale sulla crescita".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità