Coronavirus, carenza di vitamina D aumenta il rischio? Lo studio italiano

La Vitamina D potrebbe avere un ruolo importante nella battaglia contro il coronavirus. Lo rivela uno studio condotto dall\'Università di Torino. Una corretta assunzione di tale vitamina, di cui un\'elevata percentuale della popolazione italiana è carente, potrebbe essere fondamentale sia da un punto di vista preventivo che terapeutico. Lo studio è stato condotto dal prof. Giancarlo Isaia (docente di Geriatria e Presidente dell\'Accademia di Medicina di Torino) e dal prof. Enzo Medico (ordinario di Istologia) e suggerisce di affiancare alle misure di prevenzione di ordine generale, adeguati livelli di Vitamina D in tutta la popolazione.

Crediti foto@Shutterstock