Donald Trump accetta le conclusioni del rapporto degli 007 sulle cyber-intrusioni russe.

Donald Trump accetta le conclusioni degli 007 sulle cyber-intrusioni russe che lo avrebbero aiutato nella corsa alla Casa Bianca. Lo stesso Trump su Twitter ha evidenziato i miglioramenti dei rapporti con la Russia senza condannarla per aver interferito nelle Presidenziali . Cosa che vorrebbe, invece, l’ala dei repubblicani piu’ critica come il senatore della North Carolina Lindsay Graham. “Tra un paio di settimane, Donald Trump sarà il difensore del mondo libero e la democrazia. Gli chiedo solo di riconoscere che la Russia ha interferito e di rispondere a quanto è accaduto facendo pagare un prezzo ai russi. Questo perchè la prossima volta potrebbero essere l’Iran o la Cina. Insomma questa rischia di diventare una nuova forma di guerra che puo’ danneggiare sia la nostra economia che la sicurezza nazionale”

Before I, or anyone, saw the classified and/or highly confidential hacking intelligence report, it was leaked out to NBCNews. So serious!— Donald J. Trump (realDonaldTrump) 8 gennaio 2017

Intanto il Presidente uscente Barack Obama, che martedi sera terra’ il suo discorso d’addio, parla del suo successore osservando come lui e Trump siano “come due opposti”. “Dal rapporto che ho ordinato è molto chiaro che la Russia ha cercato di interferire nelle elezioni degli Stati Uniti. La nostra Intelligence ha concluso che Putin ha voluto che Hillary Clinton perdesse le elezioni e chiaramente ha preferito Donald Trump anche se il nuovo Presidente vuole minimizzare quello che è accaduto. Io e lui siamo diversi, io mi definisco un secchione, lui è poco attento ai dettagli. Siamo letteralmente opposti”.

Secondo fonti di Intelligence, in alcune intercettazioni degli alti funzionari del Cremlino si sarebbero congratulati a vicenda al momento della vittoria di Donald Trump.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità