Egitto, ministro turismo: oggi destinazione più sicura al mondo

Askanews

Roma, (askanews) - Rilanciare il turismo in Egitto, una delle destinazioni da sempre più amate dagli italiani, in una fase di grande instabilità nell'area. E' questo il senso della presenza all'ultimo TTG Incontri di Rimini del ministro del turismo egiziano Mohamed Yahia Rashed. Alla principale fiera B2B italiana del settore, il ministro, che ha incontrato anche i nostri tour operator, ha annunciato una nuova e incisiva campagna di comunicazione, e l'avvio di una serie di viaggi tutorial per operatori e stampa. Obiettivo primario, dimostrare sul campo la sicurezza per i visitatori delle destinazioni turistiche egiziane. Come il ministro Rashed ha confermato ad askanews:

L'Egitto è adesso molto più sicuro di tanti altri paesi. Non ci sono stati attacchi terroristici nelle destinazioni turistiche. Sono molto orgoglioso di dire che le misure di sicurezza in Egitto sono molto alte e più stringenti che altrove. Il messaggio che dobbiamo dare è dunque che i turisti possono tornare tranquillamente a visitare e godere del nostro paese".

Abbiamo nuove società di sicurezza negli aeroporti, con servizi ora tra i più avanzati, personale ben preparato, equipaggiamenti nuovi ovunque e tra i più moderni in materia di sicurezza aeroportuale. E anche per questo posso tornare ad affermare molto fiducioso che le destinazioni turistiche egiziane in questo momento sono le destinazioni più sicure di tutto il mondo.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità