Giappone: 600.000 euro per un tonno pinna blu del Pacifico, specie vulnerabile

Un habitué delle vittorie all’asta del mercato del pesce di Capodanno a Tokyo, Kiyoshi Kimura, proprietario della catena di ristoranti Sushizanmai, festeggia l’acquisto di un tonno pinna blu del Pacifico.

Kimura ha comprato per quasi 600.000 euro un esemplare di 210 chili della specie considerata “vulnerabile” dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura a causa della sovrapesca.

Diversi gruppi ambientalisti fra i quali Greenpeace hanno chiesto all’organizzazione statunitense che gestisce le risorse marine di inserire il tonno pinna blu del Pacifico fra le specie a rischio di estinzione, visto che i suoi esemplari si sono ridotti del 97% rispetto ai livelli esistenti prima che cominciasse a essere pescato.

Pacific bluefin populations are ↓ 97%—a #fact in the spotlight during the first bluefin auction of the season: https://t.co/YZpQcZk0eO— pew environment (@pewenvironment) 2 janvier 2017

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità