Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità

In India in azione i Love Commandos contro i matrimoni combinati

9 ottobre 2012

New Dehli, (TMNews) - Lalita e Devendra hanno coronato il loro sogno d'amore, ma per farlo sono dovuti scappare di casa e fuggire dai parenti. La loro relazione è contrastata dalle famiglie come spesso viene raccontato nei film di Bollywood, ma la realtà indiana è molto meno poetica della finzione. Per riuscire a sposarsi si sono stati aiutati dai Love Commandos, un gruppo formato da giornalisti e avvocati impegnati per aiutare i giovani a fuggire dai matrimonio combinati. Forniscono una casa sicura e assistenza legale alle giovani coppie. "Ogni coppia che ci ha chiesto aiuto è sotto fortissima pressione, in molti casi temono di essere uccisi da un momento all'altro" spiega uno degli attivisti di Love Commandos che in poco più di due anni ha assistito 20.000 coppie. In India circa il 95% dei matrimoni viene combinato dalle famiglie, ma spesso bisogna sfidare il secolare sistema delle caste che pur essendo illegale, continua a determinare le relazioni sociali. "Hanno detto che la mia relazione avrebbe rovinato la reputazione della famiglia, mi hanno minacciato e continuano a farlo, ma noi abbiamo scelto l'amore", dice Lalita che ora è legalmente sposata e sta cercando di costruirsi un futuro diverso.