Iraq. Verso Mossul, continua l’avanzata dell’esercito contro l’Isil

Euronews

In Iraq manca solo la spallata finale all’Isil . Nuovo successo dell’esercito iracheno, che continua ad avanzare nella città settentrionale di Shirqat e sta per prenderne il controllo.

Con l’appoggio sul campo delle milizie sciite e la copertura aerea della coalizione internazionale, i soldati di Baghdad hanno riconquistato il distretto degli uffici governativi.

Si tratta di un risultato importante, in quanto Shirqat si trova un centinaio di chilometri a sud di Mossul ed è una delle porte per accedere a quella che è l’ultima grande roccaforte del sedicente Stato islamico in Iraq.

Nel frattempo, nella provincia di Ninive, i convogli dell’Isil sono già obiettivo di bombardamenti continui.

A Mossul in ottobre

L’offensiva contro Mossul, che potrebbe dunque essere il colpo di grazia per l’organizzazione terroristica in Iraq, è imminente. Dovrebbe cominciare a inizio ottobre, secondo lo stato maggiore statunitense, non appena il governo di Baghdad darà luce verde. Le forze irachene prevedono che sarà rapida ma difficile.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità