L’era del violino 3D in plastica

Laurent Bernadac suona il suo violino di plastica. E’ una sua invenzione il 3Dvarius, 30.000 strati di plastica 3D assemblati in uno strumento professionale.

I critici dicono che il suono da strumenti cosi’ non sarà mai paragonabile al suono col violino di legno. Mancherebbe “una certa vibrazione”. Altri dicono che strumenti cosi’, informatici, potrebbero dilatare le frontiere della creatività musicale.

Il primo 3Dvarius è del 2016. Un centinaio di esemplari sono già stati venduti in tutta Europa l’anno scorso e ora Bernadac punta all’America. Al CES (Consumer Electronics Show) di Las Vegas si è parlato della sua diffusione in nord America. Il 3Dvarius viene stampato in un laboratorio della città natale di Bernadac, Tolosa, nel sud della Francia.

Il 3Dvarius costa 7000 euro. Il suo creatore spera che lo strumento aiuti i violinisti a creare nuovi suoni, nuove tecniche interpretative e un nuovo repertorio musicale.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità