La protesta dei camerieri di Harrods: “Rubate le nostre mance”

Scontri con la polizia, strade bloccate, lancio di un fumogeno e due arresti. Succede a Londra, fuori dai grandi magazzini Harrods. I camerieri e gli altri addetti alla ristorazione accusano l’azienda di trattenere fino al 75 % delle mance. Per questo hanno protestato in pieni saldi al grido di ‘Harrods ruba le mance dei camerieri’.

If you’re angry about harrods stealing the tips of low paid staff, come to our protest on Sat 7 Jan, 2pm. https://t.co/sMzuc2yb20 pic.twitter.com/gcFzDyXpnu— UVW (UVWunion) 2 gennaio 2017

La cifra sottratta ai lavoratori, secondo il sindacato United Voice of the World , ammonterebbe a 5.000 pound annuali per ogni membro dello staff ristorazione (circa 450 lavoratori per sedici punti ristoro).

Il problema non è nuovo ed è generalizzato, tanto che il governo a maggio ha evocato l’ipotesi di legiferare sul tema. Harrods, da parte sua, fa sapere che il sistema interno di ripartizione delle mance è in revisione e che quando questa sarà completata, tutti i dettagli saranno comunicati ai dipendenti.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità