Montezemolo: stupito da Monti, su liberalizzazioni poco incisivo

24 settembre 2012

Milano, 24 set. (TMNews) Milano, (Tmnews) - Liberalizzazioni e authority sono essenziali per la crescita. Luca Cordero di Montezemolo, a margine di un

convegno organizzato a Milano dall'istituto Bruno Leoni sul tema delle

liberalizzazioni, ha confessato che si aspettava qualcosa da più dal governo Monti. "Sono abbastanza stupito - ha detto Montezemolo - che un

governo con un presidente del Consiglio che ha fatto con grande

coerenza e determinazione in Europa e non soltanto delle

liberalizzazioni un credo di tutta la sua vita non sia riuscito

con questo governo ad affrontare un tema fondamentale, che è

quello delle liberalizzazioni". Il presidente della Ferrari ha poi tracciato un bilancio positivo sulla sua nuova sfida con Nuovo trasporto viaggiatori che ha quasi superato quota un milione di passeggeri. Ma anche in questo settore, secondo Montezemolo, c'è molto da fare ancora. "Abbiamo bisogno - ha sottolineato - di iniettare

concorrenza con regole chiare e di farle rispettare, tutto è per il bene dei cittadini". Per Montezemolo ci vuole, infine, una authority dei trasporti

che ad oggi ancora non c'è. "Chi fa l'allenatore fa anche l'arbitro - ha detto - e non va bene.Quindi ci vuole un authority e ad aoggi non c'è".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità