A Mosul continua la battaglia per il controllo dell’università, truppe Iraq hanno strappato all’Isis alcuni edifici

In Iraq le truppe d’elite festeggiano l’ingresso del loro comandante nel campus universitario di Mosul dopo che, nelle ultime ore, per la prima volta dopo due anni e mezzo, alcuni edifici dell’università – roccaforte jihadista nel Nord dell’Iraq – sono stati strappati all’Isil.

L’ateneo di Mosul era il secondo più prestigioso del Paese dopo quello della capitale Bagdad soprattutto per gli studi scientifici, e la battaglia per riprenderne il controllo totale non si arresta.

Le forze della coalizione, che ha radunato 100mila uomini, sono impegnate nella messa in sicurezza della parte orientale della città, prima di attraversare il Tigri e lanciare l’offensiva a Ovest, dove si trova il centro di Mosul. Riprendere il controllo totale dell’università rappresenterebbe una svolta cruciale per le forze governative, permettendo di avanzare più rapidamente verso le rive del fiume che divide in due la città sotto attacco. Da qui sarebbero in grado di lanciare attacchi sul lato ovest, che è ancora interamente in mano ai miliziani.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità