Mosul: emergenza sfollati in fuga dalla guerra

Euronews

Dopo l’inizio dell’offensiva militare anti-isis in Iraq, per riprendere il controllo di Mosul, le organizzazioni umanitarie si preparano a gestire circa 700.000 persone, in fuga dalla citta’, in cerca di un alloggio di emergenza. Nel campo di Debaga, a 40 chilometri a sud di Erbil, dall’inizio delle operazioni sono stati accolti 1.500 sfollati.

Mentre l’offensiva si avvicina a zone urbane densamente popolate, l’emergenza per offrire alloggio ai civili in fuga, diventa più seria. l’Onu si prepara ad affrontare l’esodo, affrettando l’allestimento di campi e siti d’ emergenza. Secondo le ultime stime gli sfollati potrebbero raggiungere quota 1 milione.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità