Motorola si allea con Intel e presenta lo smartphone RAZR i

TmNews

Milano (TMNews) - Motorola si è alleata con Intel per dare un'iniezione di competitività al settore degli smartphone.

Il primo frutto della collaborazione è "Motorola RAZR i", che si vuole differenziare fin dalle dimensioni come spiega Jim Wicks di Motorola.

"Anche in un telefono compatto come questo, lo schermo è del 40% più largo di un iPhone 4s, del 15 rispetto al 5. Tutto mantenendo sostanzialmente le stesse dimensioni". Ma il vero punto di forza è il potente e innovativo processore Intel da 2 GHz, con cui il colosso dei microchip vuole fare il salto di qualità.

"Abbiamo lanciato con Lenovo, Zte, oggi con motorola - dice Erik Reid di Intel - Stiamo davvero costruendo le fondamenta. E' una grande scommessa. Ci siamo impegnati, quindi aspettatevi molto da noi".

E il primo ad aspettarsi molto da Intel è Motorola che come altri grandi del settore, Nokia e Blackberry, è passato da pioniere nel mondo della telefonia a inseguitore. Un ruolo che va stretto.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità