Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità

Palermo in emergenza rifiuti: colpa di maltempo e mezzi in avaria

17 ottobre 2012

Palermo (TMNews) - Palermo come Napoli. Le forti piogge dei giorni scorsi e alcune avarie tecniche su alcune macchine dell'impianto di smaltimento di Bellolampo, stanno mettendo in ginocchio il capoluogo determinando una serie di rallentamenti nelle operazioni di raccolta dei rifiuti. Lungo le strade di Palermo, soprattutto nei quartieri periferici, così, si sono accumulate tonnellate di spazzatura che, con i cassonetti ricolmi, occupano i marciapiedi e parte della stessa carreggiata. I guasti rilevati sulle apparecchiature hanno costretto l'Amia, l'azienda che gestisce il ciclo dei rifiuti nel Palermitano, a chiudere la discarica in attesa dell'intervento delle ditte di manutenzione. Riguardo alla quinta vasca della discarica, ferma da 2 anni e di recente sottoposta a sequestro dai carabinieri del Nucleo operativo ecologico, invece, i commissari straordinari dell'azienda hanno sottolineato che già prima della consegna, avvenuta nel 2010, furono segnalate alle autorità competenti delle criticità che, puntualmente, si sono verificate con frane sul fronte dei rifiuti, immediatamente segnalate anche alla Procura della Repubblica.