Passera: la chiusura dell'Ilva costerebbe 8 miliardi di euro

5 settembre 2012

Roma, (TMNews) - "Nel corso degli scorsi anni ci sono stati sicuramente danni all'ambiente e alla salute, ed è giusto che venga fatta piena luce sull'accaduto".

Il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera in un'informativa al Senato sul caso Ilva, sottolinea la necessità di risolvere l'emergenza ambientale e subito dopo evidenzia le ricadute sull'economia locale e nazionale di un'eventuale chiusura dell'impianto.

"Il costo di una eventuale chiusura dell'impianto avrebbe conseguenze negative sia dirette che indirette che pensiamo debbano essere prese in considerazione nelle decisioni che riguardano il futuro dell'impianto stesso. Complessivamente si determinerebbe un impatto negativo che è stato valutato attorno

ad oltre 8 miliardi di euro".

Considerazioni, ha sottolineato Passera che in nessun caso giustificano situazioni di rischio ambientale. In seguito il ministro dell'Ambiente Corrado Clini nel suo intervento ha spiegato che l'Ilva dovrà fare investimenti aggiuntivi "per adeguarsi alle nuove e migliori tecnologie".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità