Portogallo: tre giorni di lutto nazionale da lunedì per Mario Soares

Tre giorni di lutto nazionale a partire da lunedì. Il Portogallo in cordoglio per Mario Soares l’ex Presidente socialista morto a 92 anni a Lisbona.

Lunedì il feretro sarà esposto al Mosteiro dos Jeronimos, martedì i funerali di Stato e la sepoltura al Cimiterio dos Prazeres di Lisbona, dove è tumulata anche la moglie

Soares è stato primo ministro e Presidente in Portogallo. La sua fu una vita dedicata a combattere la dittatura di Salazar, poi a costruire (come primo ministro dal 1976 al ’78 poi di nuovo dal 1983 al 1985 ), uno Stato democratico. Presidente della Repubblica dall’ ’86 al ’96 portò il Portogallo nella Comunità europea.

“Mario Soares è stato un uomo che per tutta la sua vita ha lottato per la libertà. La perdita di Mario Soares è la perdita di un uomo insostituibile della storia recente. Noi portoghesi gli dobbiamo molto e gli saremo sempre grati”- ha detto Antonio Costa, primo ministro portoghese.

Perdemos aquele que foi tantas vezes o rosto e a voz da nossa Liberdade. pic.twitter.com/k7eOpMek5w— António Costa (@antoniocostapm) 7 gennaio 2017

As a progressive #Soares is more than historical figure: he’s an inspiration. He advanced freedom, equality & dignity. His legacy will last— Martin Schulz (@MartinSchulz) 7 gennaio 2017

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità