Roma caput mundi: al Colosseo in mostra potenza e integrazione

TmNews

Roma, (TMNews) - Oltre cento opere e reperti provenienti dai maggiori musei archeologici d'Italia per raccontare la storia di Roma Caput Mundi. E' questa infatti l'esposizione allestita all'interno del Colosseo per ricostruire la grandezza storica e politica dell'impero romano. Un impero in cui dominio e potenza si coniugano con una grande capacità di integrazione dei popoli conquistati.

Il percorso espositivo, curato dallo storico Andrea Giardina e dall'archeologo Fabrizio Pesando, presenta, tra gli altri reperti, i pannelli provenienti da una tomba sunnita di Nola del IV secolo a.C. che raffigurano l'aristocrazia italica, i busti dell'imperatore africano Settimio Severo, di quello barbaro Massimino il Trace, di Adriano e Traiano. Alcune sezioni, invece, approfondiscono i temi della schiavitù, della relazione con Atene e i culti religiosi della Roma imperiale. La mostra resterà aperta fino al 10 marzo 2013.

Immagini: Afp

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità