Samsung compensa fornitori del Note 7, recall costerà 5,3 mld

Samsung offre una compensazione totale per le giacenze di magazzino dei fornitori del Galaxy Note 7, ritirato dalla produzione perché a rischio esplosione.

La multinazionale sudcoreana ha anche annunciato di voler completare in fretta i rimborsi perché molti rivenditori si sono ritrovati con i magazzini pieni di parti di ricambio inutilizzabili.

Se le perdite dei rivenditori si aggirano attorno a 1,7 miliardi di dollari. Per Samsung il costo del più grande fisco della sua storia è stimato in 5,3 miliardi di dollari.

Samsung, Alitalia vieta Galaxy Note 7 anche in cabina https://t.co/YPcYf5ketM— la Repubblica (@repubblicait) October 15, 2016

Samsung, allarme utili (- 3,2 miliardi). Negli Usa premio di 100 dollari ai clienti fedeli https://t.co/mERJajced8— Paolo Ottolina (@pottolina) October 14, 2016

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità