Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità

Sandy, Obama avverte la popolazione: "Non è ancora finita"

31 ottobre 2012

Washington (TMNews) - "La tempesta non è ancora finita. Abbiamo informazioni dal Centro nazionale per gli uragani che ci dicono che Sandy si sta muovendo verso nord e ci sono ancora comunità a rischio". Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, parlando dal quartier generale della Croce rossa a Washington, ha voluto mantenere ancora alta l'attenzione intorno all'uragano che sta spazzando il Nord America e che ha già provocato decine di morti. "Voglio ribadirlo - ha aggiunto il presidente - ci sono ancora rischi di inondazioni. Ci sono ancora rischi di black out e di forti venti". "Le mie direttive all'agenzia federale sono state di non fermarci a chiederci perché non riusciamo a fare alcune cose. Io voglio che ci dicano come possiamo fare qualcosa. Voglio che si aggiri la burocrazia, perché oggi non ci sono scuse per l'inazione". In seguito all'emergenza Sandy, il presidente ha cancellato altri appuntamenti di campagna elettorale in Ohio, a meno di una settimana dalle elezioni presidenziali.