Severino su intercettazioni: non ci sono tabù per questo governo

9 settembre 2012

Cernobbio, (TMNews) - Il governo si farà trovare pronto quando ci sarà da affrontare il provvedimento sulle intercettazioni e sulla responsabilità civile dei magistrati. Il ministro della Giustizia Paola Severino, dal Workshop Ambrosetti di Cernobbio indirettamente risponde così al Pdl, che chiede di portare avanti in Parlamento queste due questioni contemporaneamente al ddl anti corruzione.

"Non ci sono tabù per questo governo, ci sono solo leggi che si devono fare".

Il ddl contro la corruzione resta una priorità, a maggior ragione alla luce dei dati della banca Mondiale secondo cui una lotta efficace al fenomeno farebbe aumentare di colpo il Pil, fino a 4 punti percentuali.

"Il provvedimento sulla corruzione è calendarizzato regolarmente, è un provvedimento importante, è una delle priorità del governo ed è uno di quei provvedimenti per la cui approvazione ci spenderemo".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità