Siracusa, bloccato barcone con 57 egiziani: arrestati 2 scafisti

27 ottobre 2012

Siracusa, (TMNews) - Un peschereccio proveniente dall'Egitto con 57 stranieri a bordo: è il barcone localizzato nella notte al largo delle coste di Siracusa, al limite delle acque territoriali italiane. Un'operazione contro l'immigrazione clandestina che ha portato all'arresto dei due scafisti, che ha coinvolto un velivolo ATR 42, un pattugliatore veloce e un Guardacoste Veloce del Gruppo Aeronavale di Messina, che ha diretto le operazioni. Avvistato il barcone, lungo circa 20 metri e con scritte arabe, circa 40 miglia a sud est di Capo Murro di Porco, è scattato l'inseguimento: a bordo c'erano 57 uomini stranieri, anche minori, in buono stato di salute, che sono stati poi portati in porto e affidati a una struttura di accoglienza, dove vengono identificati. L'operazione è stata chiamata "Harragas", dal modo in cui si definiscono gli immigrati clandestini dei Paesi di lingua araba quando, in caso di arresto, distruggono i documenti per perdere l'identità e dunque rendere difficile il rimpatrio.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità