Siria, bimbo salvato dalle bombe: la mamma lo stava allattando

TmNews

Aleppo, (TMNews) - Avvolto in una coperta, pieno di polvere e terra, disperato, ma vivo. Si chiama Hussein, ha un anno ed è sopravvissuto per miracolo al bombardamento dell'esercito siriano che ha sventrato la sua casa di Aleppo. Le telecamere di Cnn, arrivate poco dopo l'attacco hanno ripreso i soccorritori che freneticamente cercano sopravvissuti in un inferno di macerie.

Vengono estratti 9 bambini e 2 adulti senza vita, tutti della stessa famiglia; solo Hussein si è salvato grazie alla madre che al momento del bombardamento lo stava allattando e lo ha coperto col suo corpo. Lei è morta ma ha dato una speranza a suo figlio, nato un anno fa, quando già la guerra civile sconvolgeva il Paese. Il bambino è stato portato in ospedale fra le grida di "Dio è grande", unico momento di gioia in una giornata segnata dal sangue dei 23 bambini uccisi nello stesso giorno in diversi bombardamenti in tutto il Paese.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità