Teenager violenti: Bangkok li rieduca al campo militare

TmNews

Bangkok (TMNews) La violenza delle gang di strada? La Thailandia ha trovato la soluzione. Campi di addestramento militari dedicati a teenager turbolenti per disciplinare i bollenti spiriti delle bande giovanili in tempesta ormonale che si affrontano a colpi di armi da fuoco, machete e bombe carta.

Questi adolescenti thailandesi vengono rieducati in un campo militare organizzato dai ranger dell'esercito a nord di Bangkok. Qui imparano a lavorare in team, a disciplinarsi e a rifarsi a codici di autocontrollo dimenticati.

Una risposta era diventata necessaria dato il diffondersi inarrestabile di scontri tra bande giovanili nelle strade di Bangkok, oltre 1.000 quest'anno secondo i rapporti della polizia, che hanno causato la morte di diversi studenti e di un ignaro passante. Dopo la scoperta di imponenti arsenali di armi, improvvisate o meno, è nata l'idea dei campi di rieducazione militari.

Il corso di 10 settimane mette insieme circa 150 studenti provenienti da diverse scuole professionali. Alcuni sono stati obbligati dai tribunali minorili, altri partecipano per libera scelta. I teenager seguono corsi militari che prevedono addestramento psico-fisico, lavoro di squadra e discussioni di gruppo per analizzare il comportamento individuale e di squadra sotto stress.

"All'inizio gli insegnamo la disciplina, la sveglia all'alba, i pasti in comune e così via. La parte più difficile è insegnarli a rispettare se stessi, prima degli altri e della società nel suo insieme".

L'obbiettivo è sviluppare la solidarietà di gruppo forzando gli studenti a controllare emozioni e reazioni. Ma la prova del nove sarà rompere la forza tenace della fedeltà alle gang di strada di appartenenza.

(Immagini AFP)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità