Traffico di hashish nel Nord Italia: 9 arresti, 200kg sequestrati

15 settembre 2012

Trieste, (TMNews) - Ufficialmente operai specializzati o disoccupati, facevano in realtà parte di una banda di trafficanti di droga in grado di rifornire con ingenti quantitativi di stupefacenti il mercato all'ingrosso del Nord Italia.

Dopo 10 mesi di indagini, partite dal Friuli-Venezia Giulia e sviluppate con l'arresto dei primi narcotrafficanti a Milano e a Padova, dove erano situate le basi operative del gruppo, i finanzieri del Gico del Nucleo di Polizia tributaria di Trieste hanno smantellato l'organizzazione arrestando gli ultimi componenti. In totale sono stati 9 gli arresti, con il sequestro di oltre 200 kg di hashish e cocaina e 100.000 euro in contanti.

La banda di trafficanti era ben radicata e forniva di stupefacenti nel mercato illecito del Nord Italia ed era intenzionata ad estendere la propria influenza anche nel Friuli-Venezia Giulia.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità