Truppe Nato in Polonia

Per la prima volta dal 1989, i soldati americani della Nato sono entrati in Polonia. Almeno in 1.000 hanno fatto il loro ingresso nel paese nella giornata di ieri. Oggi, stima l’agenzia russa interfax, dovrebbero esserne arrivati altri 3.000 insieme ad 80 carri armati. Per la Russia, l’ingresso dei militari statunitensi, rappresenta una vera e propria “minaccia”, come riferito dal portavoce di Putin Dmitri Peskov.

Kremlin spokesman says US tank deployment along Nato’s eastern frontier is a threat to Russian national security https://t.co/fMvmjgkBeR— BBC Breaking News (@BBCBreaking) 12 gennaio 2017

Col. Norrie greeting polish troops as ceremony begins. #AtlanticResolve #StrongEurope USEmbassyWarsaw MON_GOV_PL pic.twitter.com/wAr0cuRh6R— Stephen E. Dreikorn (@Stephen_E_D) 12 gennaio 2017

A fine mese è prevista un’esercitazione militare insieme alle truppe polacche. L’obiettivo della missione, come era stato anticipato da parte americana e dal Ministero della difesa è quello di tranquillizzare i paesi dell’est europa, preoccuppati dalle mire espansionistiche russe dopo l’annessione della Crimea due anni fa.

La decisione voluta dall’amministrazione Obama, anticipa di pochi giorni l’insediamento del nuovo presidente eletto Donald Trump che ha espresso l’intenzione di migliorare i rapporti con Mosca.Quest’ultimo non ha ancora chiarito la sua posizione sulla Nato, anche se in campagna elettorale aveva annunciato che l’intervento degli Stati Uniti a fianco di uno degli alleati Nato, non sarebbe stato automatico.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità