Tulsa, accusata di omicidio colposo la poliziotta che ha ucciso un afroamericano disarmato

Euronews

Dovrà rispondere di omicidio colposo di primo grado, Betty Shelby, l’agente di polizia che a Tulsa, in Oklahoma, ha ucciso un afroamericano disarmato nel corso di un controllo stradale.

Nei confronti della donna è stato emesso un ordine di arresto dopo l’analisi delle immagini relative all’incidente, in cui si vede la vittima, Terence Crutcher, con le braccia alzate e le mani dietro la nuca, venire colpito dall’arma dell’agente.

“Rispetto alla morte di Terence Crutcher, ho preso atto che il delitto di primo grado a carico dell’ufficiciale di polizia Betty Shelby prevede un mandato di arresto. Sebbene accusata, l’agente è considerata innocente fino a quando un giudice o una giuria non disporranno altrimenti”.

Le immagini sono state diffuse dalla polizia su richiesta della famiglia della vittima. Dopo aver sparato sull’uomo gli agenti non tentano nemmeno di soccorrerlo, ma si limitano a perlustrare il veicolo dell’uomo.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità