Tweet al veleno contro Ségolène, la compagna di Hollande si scusa

3 ottobre 2012

Parigi, (TMNews) - Meglio tardi che mai. Valerie Trierweiler, l'attuale partner del presidente francese Francois Hollande ha ammesso di avere fatto un errore lanciando in rete un tweet che secondo molti aveva l'obiettivo di colpire Ségolène Royal, l'ex compagna del presidente francese.

"È stato un errore che rimpiango, ha dichiarato a un quotidiano francese. Deve essere stato molto goffo se è stato così mal interpretato. Non avevo ancora capito che non ero più un semplice cittadino. Non si ripeterà".

Alle ultime elezioni legislative francesi, tenutosi nello scorso giugno, la premiere dame aveva inviato un tweet di sostegno al candidato Olivier Falorni. Sin qui niente di male se non fosse che si trattava dell'avversario diretto di Ségolène Royal, l'ex compagna del presidente Hollande, nella circoscrizione di La Rochelle. La Trierweiler aveva inviato un messaggio al socialista dissidente, augurandogli "buona fortuna, visto che se la merita, per essersi battuto al fianco dei Rochelais per tanti anni con impegno disinteressato". Un sostegno che molti hanno letto come una polpetta avvelenata diretta contro la rivale in amore Ségolène, una querelle che aveva imbarazzato non poco lo stesso Eliseo, visto che Hollande il giorno prima aveva manifestato apertamente il suo sostegno all'ex compagna.

Oggi le scuse. Indubbiamente tardive.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità