Usa: Donald Trump attacca Meryl Streep, “è un’attrice sopravvalutata”

Donald Trump nega di aver imitato un giornalista disabile, un gesto condannato da Meryl Streep e attacca l’attrice tre volte premio Oscar.

Se le immagini lo inchiodano, il presidente eletto degli Stati Uniti su Twitter afferma: “non l’ho preso in giro, ne ho semplicemente mostrato il servilismo quando ha cambiato totalmente una storia scritta 16 anni prima per mettermi in cattiva luce”. E definisce la Streep “un’attrice sopravvalutata”, “una lacché di Hillary Clinton”.

Meryl Streep, one of the most over-rated actresses in Hollywood, doesn’t know me but attacked last night at the Golden Globes. She is a…..— Donald J. Trump (@realDonaldTrump) 9 janvier 2017

Hillary flunky who lost big. For the 100th time, I never “mocked” a disabled reporter (would never do that) but simply showed him…....— Donald J. Trump (@realDonaldTrump) 9 janvier 2017

“groveling” when he totally changed a 16 year old story that he had written in order to make me look bad. Just more very dishonest media!— Donald J. Trump (@realDonaldTrump) 9 janvier 2017

Domenica sera, ricevendo il premio alla carriera ai Golden Globes, l’artista senza mai citarlo aveva attaccato Trump: “una persona che chiede di sedere al posto più rispettato nel nostro Paese ha imitato un giornalista disabile. Non riesco a togliermelo dalla testa perché non era un film, era vita reale”. “L’istinto a umiliare se esercitato dai potenti – aveva aggiunto la Streep – s’insinua nella vita delle persone ed è come permettere a chiunque di fare la stessa cosa”.

A stunning moment the likes of which we rarely see on TV: Meryl Streep’s Passionate Golden Globes Speech https://t.co/e08pISWvjG via TVLine— Michael Moore (MMFlint) 9 janvier 2017

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità