Usa: ritrovata dopo 18 anni grazie al Dna

Dopo un’attesa lunga 18 anni, è stata ritrovata in South Carolina, una giovane ragazza afroamericana che era stata rapita nella culla in un ospedale in Florida nel luglio del 1998. Il ritrovamento avvenuto grazie al Dna è stato confermato dallo sceriffo di Jacksonville.

#KamiyahMobley – Original composite and sketches released at the time the kidnapping occured. #JAX #JSO #Jacksonville pic.twitter.com/ToqdGprgHL— Jax Sheriff’s Office (@JSOPIO) 13 gennaio 2017

Gloria Williams adesso finita in manette, fingendosi infermiera, aveva strappato la neonata dalle braccia della madre. Adesso spetta alla ragazza decidere se riunirsi con i genitori biologici.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità