Viessmann a That’s Mobility: ecco le novità

Viessmann a That’s Mobility

Viessmann a That’s Mobility, un nuovo ingresso nel salone della mobilità elettrica che si impegna a portare grandi miglioramenti nelle infrastrutture. Viessmann è leader nel mondo dei sistemi di riscaldamento e refrigeramento privati o industriali ma a Milano si presenta con altro. Azienda con 2.5 Miliardi di fatturato che si avvicina al mondo automotive creando un sistema pratico, veloce ed ecosostenibile per la ricarica delle vetture elettriche. That’s Mobility è una delle prime fiere a livello Italiano che promuove un cambiamento e sviluppo da parte delle aziende fornitrici di infrastrutture automotive. Un impegno molto grande che caratterizza tutti gli stand partecipanti al progetto, visibili per esperti del settore, dal 25 al 26 settembre 2019 a MiCo Milano Congressi.

viessman pensilina di ricarica

Viessmann a That’s Mobility

L’azienda parteciperà a Thats’s Mobility per implementare la sua offerta di infrastrutture di ricarica private e commerciali. Recentemente Viessmann ha introdotto nel mercato le colonnine in collaborazione con BMW chiamate EVE MINI. Queste sono disponibili in due tipologie di corrente da 22 kW e 3,7 kW. Alla fiera sarà possibile comprendere come il progetto vuole estendersi anche al sistema di infrastrutture esterne, parliamo infatti delle pensiline con ricarica ecosostenibile. Sono ideali per attività commerciali come hotel, negozi… ma anche per una mobilità stradale che tende a un futuro ecosostenibile.

Viessmann colonnina di ricarica

La collaborazione con BMW è importante per offrire ai clienti della casa automobilistica un’alternativa alle colonnine di serie per le abitazioni. Un sistema integrato e facilmente inglobabile in un ecosistema di casa con sistemi di produzione di corrente rinnovabili.

Colonnine elettriche e vantaggi economici

Non solo utili e veloci per la mobilità, ma anche vantaggiose, per tutte le questioni burocratiche ed economiche del caso. Viessmann a That’s Mobility ricorda infatti, come i condomini che dal 2019 al 2021 monteranno le colonnine elettriche, ad utilizzo dei condomini, avranno agevolazioni fiscali molto grandi. Parliamo di migliaia di euro risparmiati e detratte per opere ecologiche. Speriamo quindi che siano di più le persone, in Italia, ad aderire a questo cambiamento ma senza dimenticarsi del pianeta con tecnologie rinnovabili.