Vietnam, bistecca d’oro rischia di costare posto a ministro

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 nov. (askanews) - Una bistecca da 1.000 dollari, per giunta ricoperta di foglia d'oro, sta provocando una durissima polemica in Vietnam. Il ministro della pubblica sicurezza To Lam è stato immortalato in un video in cui lo si mostra mentre addenta - imboccato dal noto chef Nusret Gokce - un pezzo di un bisteccone dorato.

Queste immagini, una volta arrivate in Vietnam - che è un paese socialista, i cui cittadini hanno salari medi di pochi spiccioli al giorno - hanno provocato particolare sdegno, secondo quanto racconta il Bangkok Post. Per di più, To Lam è l'uomo responsabile della repressione del dissenso nel paese, quindi non è propriamente uno dei personaggi più amati.

La bistecca della discordia è stata consumata nell'esclusivo quartiere di Knightsbridge, a Londra, presso l'esclusiva bisteccheria Nusr-et. Si tratta di un locale che, tra i suoi clienti, annovera David Beckham, Leonardo DiCaprio, Naomi Campbell.

Il ristorante è gestito dallo chef Gokce, che è anche un influencer di Instagram con 40 milioni di follower.

La clip è stata in un primo momento pubblicata dallo stesso ristorante, che però l'ha rimossa quando ha capito che la diffusione era piuttosto imbarazzante per il cliente. Troppo tardi: era ormai stata rilanciata sui profili Facebook e TikTok di moltissimi vietnamiti infuriati.

A rendere ancora più furiosi gli internauti è il fatto che il Paese, che era stato sostanzialmente risparmiato dalle prime ondate di Covid-19, sia stato pesantemente colpito dalla variante Delta e stia vivendo una fase di profonda crisi economica che si ripercuote sulla qualità della vita della popolazione. Il salario mensile medio dei vietnamiti è di circa 184 dollari, secondo l'ufficio di statistica di Hanoi.

Non è chiaro in che data si sia svolta la cena. Il ministro è stato però in Gran Bretagna in occasione della COP26 di Glasgow e lunedì ha incontrato il ministro dell'Interno britannico.

To Lam, 64 anni, è membro del potente Politburo del Partito comunista ed è un sostenitore della linea dura nei confronti degli oppositori e degli attivisti per i diritti umani.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli