Vigili fuoco aggrediti a Milano, viceministro Mauri: risposta dura

Asa

Milano, 4 gen. (askanews) - Il viceministro dell'Interno, Matteo Mauri, ha visitato oggi il comando provinciale dei vigili del fuoco di Milano dopo l'aggressione subita da alcuni agenti durante la notte di Capodanno in via Gola, dove i vigili erano intervenuti per spegnere un rogo appiccato da un gruppo di ragazzi. La visita, ha fatto sapere il rappresentante del governo, è stata organizzata "per dimostrare la vicinanza delle istituzioni e per assicurare, dopo aver sentito il questore, che i responsabili saranno presto individuati e che la reazione dello Stato sarà dura e decisa".

"Quello che è accaduto in via Gola è una cosa inaccettabile, vigliacca, assurda e perciò la risposta sarà molto netta" ha ribadito Mauri. "Le istituzioni sono compatte, ho parlato prima col questore che mi ha garantito che le indagini sono in fase avanzata e così le identificazioni. Sono già in rapporto con la Procura, quindi mi sento di dire che nel giro di poco saranno individuati i responsabili e poi ci si comporterà di conseguenza, bisogna dare un segnale molto netto" ha concluso.