Vigilia di Natale in mare per i 114 migranti a bordo della Ocean Viking: a breve l'arrivo a Trapani

·2 minuto per la lettura
Ocean Viking vigilia Natale
Ocean Viking vigilia Natale

Per i 114 migranti a bordo della Ocean Viking sarà un Natale speciale. La Ong SOS Mediteranee ha infatti reso noto – attraverso un Tweet che è stato concesso lo sbarco nel porto di Trapani. Un bel regalo di Natale dunque, per i migranti e i volontari a bordo, arrivato dopo 8 giorni dal salvataggio. Nel frattempo a bordo dell’imbarcazione, tutto è stato predisposto per portare un po’ di atmosfera natalizia tra giochi e Babbo Natale improvvisati.

Ocean Viking vigilia Natale, la storia del piccolo Makbyel

Intanto sono 31 i bambini che sono stati salvati e sono saliti a bordo della SOS Mediterranee. Tra questi sarebbero ben 27 quelli non accompagnati, mentre sarebbero tre di età inferiore ai tre anni. Due invece i neonati tra cui il piccolo Makbyel che ha appena 17 giorni di vita. “Dopo il soccorso, la madre ha deciso di dargli un secondo nome: ‘Sos’. Anche lui è tra i 114 sopravvissuti che aspettano ancora un porto sicuro”, ha raccontato la ONG in uno dei suoi Tweet.

Ocean Viking vigilia Natale, sbarcati i 214 migranti della Sea Eye

Trascorreranno il Natale in Italia anche i 214 migranti della Sea Eye 4 che sono sbarcati nel porto di Pozzallo. Stando a quanto appreso, 29 sarebbero donne di cui 7 in stato interessante. Il loro soccorso sarebbe inoltre avvenuto attraverso due operazioni umanitarie. Intanto 7 migranti di cui tre donne incinte e uno con sospetta tubercolosi sono stati trasportati all’ospedale di Modica. Sono state trasferite all’ospedale di Vittoria due donne in gravidanza. Verranno invece trasportate in hotspot e centri di accoglienza gli altri minori e le donne in stato interessante. Il resto dei migranti dovrà trascorrere il periodo di quarantena a bordo della Azzurra.

Ocean Viking vigilia Natale, 558 persone sulla Geo Barrents attendono un porto sicuro

Ad attendere un porto sicuro ora in questa vigilia di Natale rimangono altri 558 migranti che sono attualmente a bordo della Geo Barrents. A darne notizia è la Ong Medici senza frontiere che su Twitter ha scritto: “Questa mattina abbiamo avvistato una barca di legno in difficoltà con 100 persone ammassate su due livelli. Ora sono al sicuro a bordo della Geo Barents. Dopo 8 soccorsi ci sono attualmente a bordo con noi 558 persone”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli