A Villa Borghese c'è un finto tempio in rovina: lo avete mai notato?

Chiunque capiti a Roma non può fare a meno di visitare Villa Borghese, uno dei posti più belli e magici della Capitale. La sua grandiosità deriva dalla concentrazione al suo interno di monumenti e musei, per non parlare della maestosità dei giardini, vero e proprio polmone verde della città eterna. Proprio tra quelle mura vi è un tempio in rovina che racchiude una storia strepitosa che vale la pena conoscere. Disegnato da Cristoforo Unterperger, il tempietto fu eseguito nel 1792, nel quadro del rinnovamento voluto da Marcantonio Borghese. E’ composto da frammenti di architetture antiche provenienti dal Foro Romano, accostati a parti moderne a fingere una rovina, secondo la moda dei giardini all’inglese. I visitatori resteranno esterrefatti dalla sua bellezza e fascino racchiuso in una storia senza fine. FOTO: SHUTTERSTOCK MUSICA: ONCE AGAIN- BENSOOUND.COM