Villa Reale Milano: mostre, orari, parco e storia

villa reale milano

La Villa Reale di Milano è sicuramente una delle più grandi opere di classicismo di tutto il territorio nazionale. Nonostante la costruzione risalga ai primi anni del 1700, l’edificio non è solo simbolo di grande lusso ed eleganza, ma è anche estremamente funzionale sotto ogni punto di vista. Se anticamente ospitava le riunioni dei personaggi politici, artistici, e letterari più famosi della città; ora è diventata una famosissima attrazione turistica, adatta sia per grandi che piccini. Oggi, come probabilmente avrete già capito dal titolo, andremo a scoprire insieme questo particolare capolavoro storico, soffermandoci nel dettaglio su mostre, orari, sul parco, e sulla storia; Iniziamo subito!

Villa Reale Milano: le mostre

Il Palazzo Reale della Villa ospita da tanti anni mostre ed eventi riguardanti le più svariate tematiche, e anche in questo periodo il programma è pieno.

Orari

Gli orari sono molto flessibili, e strutturati in maniera tale da permettere la visita anche a chi fa lunghi turni di lavoro ma non vuole comunque perdersi lo spettacolo. Lunedì dalle 14:30 fino alle 19:30, Martedì e Mercoledì l’ingresso parte dalle 9:30 fino alle 19:30, Giovedì dalle 9:30 fino alle 22:30, Venerdì dalle 9:30 fino alle 19:30, Sabato dalle 9:30 fino alle 22:30, mentre Domenica 9:30 fino alle 19:30. Ricordatevi che la biglietteria è autorizzata a consentire l’acceso solo fino ad un’ora prima della chiusura, per cui assicuratevi di fare in tempo!

Parco

Il parco, come del resto avevano progettato gli architetti, sembra essere un paesaggio completamente naturale, dove alberi piante e animali convivono in perfetta armonia, facendosi raramente vedere dall’uomo. Anche il lago centrale è uno spettacolo unico al mondo, che va però saputo interpretare. Se infatti, i parchi delle ville sono famosi per il grande lago pulito e visibile in tutta la sua totalità, quello di Villa Reale vuole lasciare spazio all’immaginazione del visitatore, nascondendo molti dei suoi punti e sentieri tra la fitta vegetazione. Ispezionando attentamente il parco potrete scorgere anche le numerose rovine ormai intrappolate nel terreno dalle piante rampicanti, dovute all’attentato 1993, che ha anche danneggiato molte parti della struttura principale restaurate solo tempo dopo.

Storia

Non è certamente una storia facile quella di Villa Reale, che nel corso della storia ha cambiato proprietario tantissime volte prima di arrivare ad ospitare la Galleria d’Arte Moderna. Tutto ha inizio quando Lodovico Barbiano, dopo un’intera vita passata a condurre la politica estera, decide di fare ritorno a Milano, commissionando la costruzione del palazzo all’architetto Leopoldo Pollock. Pochi anni dopo la fine della costruzione viene però conquistata dai francesi diventando residenza di governatori e illustri condottieri militari. La Villa viene riconsegnata al Comune di Milano solo dopo l’Unità d’Italia, periodo nel quale iniziano anche i lavori di ristrutturazione.